Tag:

Vania Heymann

Tove Lo lancia il nuovo singolo Glad He’s Gone con un video molto divertente girato dai maestri dell’esagerazione Vania Heymann e Gal Muggia, che costruiscono un crescendo grottesco a partire dal nucleo narrativo del brano (una chiamata tra amiche, dopo che una di loro è stata lasciata dal fidanzato).

Cominciamo a pubblicare le classifiche di quest’anno a partire da questa Top 20 dedicata ai video esteri a cura del fondatore di Videoclip Italia, Alessio Rosa.

Quella che segue è una classifica spudoratamente soggettiva. L’unica cosa che mi sono davvero sforzato di fare è stata di mettere quanti più generi di video possibili. Questo in termini puramente estetici: mancano infatti i video ultrapop centrati sulla figura della star di turno. In questo senso, una cosa ibrida tipo i video di Nicolas Mendez per Rosalia poteva anche starci, ma tant’è.

PS: Nei commenti ai video ho aggiunto diversi riferimenti ad altri video ugualmente meritevoli delle prime venti posizioni. Del resto anche quest’annata è andata piuttosto bene, con diversi piccoli miracoli. Dispiace davvero per chi si ostina snobbare questa forma d’arte o non ha modo di approfondirla come meriterebbe.

Cominciamo…

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8

Il gusto dell’esagerazione: Magenta Riddim di DJ Snake diventa un esplosivo musical, comico ma dissiluso, esaltante nell’uso degli effetti speciali. Vania Heymann e Gal Muggia ci portano a Tollywood, ovvero nel cinema indiano in lingua Telugu. Qui DJ Snake trasforma una squadra di pompieri locali (immaginate il remake de I pompieri diretto da Wes Anderson subito dopo Un treno per il Darjeeling) in eroi, capaci di domare qualsiasi fiamma grazie alle loro abilità coreutiche. Nel finale c’è spazio anche per un plot twist sorprendente, che dà spessore al promo.

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più