Tag:

Lado Kvataniya

La violenza domestica rappresenta una vera e propria piaga in Russia: come riportano le didascalie in fondo alla clip di Mama, brano della tagica Manizha, si parla di 12-14 mila donne uccise ogni anno dentro le mura di casa. Numeri impressionanti e spaventosi, che riverberano nel in questo breve horro, dove un padre terrorizza la moglie e la figlia.

Lado Kvataniya si fa meno criptico del solito, quasi ad arrivare alla didascalia, come del resto spesso succede in operazioni di denuncia sociale come questa. Il regista russo non lesina però in creatività, con diversi momenti davvero riusciti e una visione che non lascia indifferenti.

Ultimo lavoro di Lado Kvataniya, Gold è stato co-prodotto da Ilya Naishuller, regista di fiducia dei Leningrad (storica band russa) e astro nascente della cinematografia russa. La clip rieccheggia vagamente Basic Instict, inscenando l’interrogatorio di una femme fatale letteralmente assetata di oro, mentre la sala dell’interrogatorio si trasforma a seconda dei momenti rievocati dalla prigioniera grazie ad un corredo di effetti speciali altamente spettacolari.

Cominciamo a pubblicare le classifiche di quest’anno a partire da questa Top 20 dedicata ai video esteri a cura del fondatore di Videoclip Italia, Alessio Rosa.

Quella che segue è una classifica spudoratamente soggettiva. L’unica cosa che mi sono davvero sforzato di fare è stata di mettere quanti più generi di video possibili. Questo in termini puramente estetici: mancano infatti i video ultrapop centrati sulla figura della star di turno. In questo senso, una cosa ibrida tipo i video di Nicolas Mendez per Rosalia poteva anche starci, ma tant’è.

PS: Nei commenti ai video ho aggiunto diversi riferimenti ad altri video ugualmente meritevoli delle prime venti posizioni. Del resto anche quest’annata è andata piuttosto bene, con diversi piccoli miracoli. Dispiace davvero per chi si ostina snobbare questa forma d’arte o non ha modo di approfondirla come meriterebbe.

Cominciamo…

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8

Newer Posts

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più