Tag:

Carlos Lopez Estrada

Matoma è chiuso nella cella frigorifera di una macelleria asssieme a MNEK e Kianda Ledé. Seppure a pezzi (letteralmente),i tre riusciranno a unire le forze e vendicarsi del loro salumiere aguzzino.

Un video lineare, che si lascia guardare grazie ad alcune trovate cartoonesche, che non sorprendono data la firma di Carlos Lopez Estrada, co-regista di questa Bruised Not Broken assieme a Jeff Desom. I due avevano girato insieme anche l’ottimo Mr. Tillman per Father John Misty.

La sedicenne losangelina Billie Eilish, giovane promessa del pop a tinte dark statunitense, è l’unica attrice presente nel video del suo nuovo singolo When the party’s over, diretto da Carlos Lopez Estrada (tra gli altri autre di clip per George EzraFather John Misty) e liberamente ispirato ad una fanart che la ritraeva con i bulbi oculari totalmente neri intenti a piangere un liquido dello stesso colore, come dichiarato dall’artista a Rolling Stone.

Il risultato ottenuto è decisamente inquietante ma di sicuro effetto, soprattutto per il contrasto netto tra l’ambientazione (una camera bianca e asettica), i vestiti indossati dalla cantante (anch’essi completamente bianchi) e il liquido nero che ad un certo punto inizia a sgorgare copioso dai suoi occhi, sporcando e macchiando la sensazione di purezza generale che permeava la scena fino a quel momento.

 

Una chitarra sulla spiaggia, voglia di smanettare con gli effetti digitali et voilà: il mondo sottosopra per il nuovo video di George Ezra è servito. Frutto della collaborazione tra Nelson De Castro e Carlos Lopez Estrada – le cui strade alla regia si sono già incrociata, l’ultima volta tre anni faShotgun riprende l’atmosfera estiva e viaggiante del testo, con un twist fantasioso che mette in contatto parti del mondo agli antipodi.

Newer Posts

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più