Tag:

Emmanuel Adjei

Madonna continua a spiazzare il pubblico: Dark Ballet rilegge la storia di Giovanna D’arco (citata in epigrafe) in chiave queer. Nei panni della giovane eroina troviamo infatti Mikky Blanco, rapper afroamericano, condannato al rogo da vescovi e cardinali per la sua identità anti-eteronormativa.

La regia è di Emmanuel Adjei, che viene da una lunga e proficua collaborazione con Sevdaliza, che già aveva toccato i temi della mascolinità dei neri in un video forse anche più ambizioso di questo (sicuramente molto più curato nella forma), ma meno vicino alle tematiche LGBTQ: Shahmaran.

È stata dura, ma anche questa volta ce l’abbiamo fatta a selezionare un bel gruzzolo di videoclip usciti ad agosto (o almeno quasi tutti, alcuni sono addirittura di luglio). Ne abbiamo presi 10 da quelli già schedati sul nostro sito più altri 10 che abbiamo dovuto recuperare in fretta e furia dopo le vacanze. A questi abbiamo aggiunto anche un videoclip italiano, ovvero la bella animazione realizzata da Bruno D’Elia per Daniele Celona e il suo featuring con Pierpaolo Capovilla. Buon divertimento!

Steady Holiday – Who Is Gonna Stop Us (Isaac Ravishankara)
Col3trane – Fear and Loathing + Britney (Oscar Hudson)
Sevdaliza – Shahmaran (Emmanuel Adjei)
Travis Scott – Stop Trying To Be God (Dave Meyers)
Tyler, The Creator feat. Kali Uchis – See You Again (Wolf Haley)
Black Honey – Midnight (Shaun James Grant)
Orions Belte – Joe Frazier (Steph Hope)
Odd Beholder – Loneliness (Annalena Fröhlich)
Son Little – The Middle (Daria Geller)
King Krule – Biscuit Town (CC.Wade)

Sophie Hunger – Tricks (Matilda Finn)
Cuts – Dream Voyager (Patrick Blades)
Abyusif – Azrael (Wael Alaa)
Conner Youngblood – Cheyenne (Johannes Greve Muskat)
Rubblebucket – Annihilation Song (Amanda Bonaiuto)
Sam Tudor – New Apartment (Lucas Hrubizna)
Jazzanova feat. Jamie Cullum – Let’s Live Well (Savanah Leaf)
John Grant – Love Is Magic (Fanny Hoetzeneder)
Indochine – Station 13 (Bouha Kazmi)
Gravedgr – Rampage (Paco Raterta)

Daniele Celona feat. Pierpaolo Capovilla – Shinigami (Bruno D’Elia)

Ha collaborato Angelo Forzatti

Visionario, misterioso, epico. Shahmaran è solo l’ultimo degli affascinanti videoclip di Sevdaliza, diretto dal fidato Emmanuel Adjei, qui anche nei panni del protagonista, e scritto dallo stesso assieme a Marleen Özgür. Si tratta di una produzione durata tre anni e che ha ricevuto il supporto di We Transfer.

Al centro dell’opera troviamo l’oppressione delle persone di colore. Dopo l’incipit, infatti troviamo il protagonista in “catene”, costretto a trasportare una nave futuristica nel deserto insieme ad altri schiavi. Come un miraggio, appare Sevdaliza – metà donna e metà serpente, come la mitologica dea iraniana Shahmaran, da cui il titolo della canzone -: l’uomo si libera e comincia un percorso che lo porterà ad incontrare la cantante in una misteriosa stanza in mezzo al nulla stile 2001: Odissea nello Spazio. Qui si trovano le nuove catente dell’uomo nero: auto potenti, armi e donne che simboleggiano l’aspirazione per il successo e il potere.

«La maggior parte dei neri nascono ancora oggi in un ambiente che limita la loro libertà», ha affermato il regista in una nota ripresa da LbbOnline, «attratti dal sogno di avere potere e successo, mantengono una falsa idea di autonomia. Tuttavia – prosegue Adjei – è questa stessa casa della libertà (sic) che ha reso di nuovo schiavi questi uomini».

Un bianco e nero scurissimo, una macchina da presa che fluttua sospesa a mezz’aria, introducendoci lungo un corridoio dove avvengono atti criptici e violenti. Questo lo strano incubo distopico racchiuso nel nuovo video di Mark Pritchard, diretto dall’olandese Emmanuel Adjei.

Adjei ha spiegato un po’ di cose a Clash Music: «L’idea per Give It Your Choir è venuta dal brano, che mi sembra cantare un grido d’aiuto in un mondo moderno, che sta perdendo la sua umanità. Volevo mettere in scena una realtà non troppo distante da quella attuale, dove piccoli depositi di materiale vengono utilizzati come case e il materialismo sembra essere divenuta la nuova religione».

Directed by Emmanuel Adjei
Produced by COMPULSORY.
Executive Producers: Kadri Mahmoud & Chris Toumazou
Producer: Nick Hayes
Director of Photography: Paul Ozgur
Art Direction: Paulina Rzeszowska
Special Thanks: TAX Creative Industries

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più