Author

Alessio Rosa

Dopo l’ultimo videoclip di Young Signorino, Manuel Tatasciore di Pizda Production firma anche il promo di Corsetta, brano di 86 Richi P in collaborazione con Nanosunny. Tatasciore enfatizza l’attitudine old-school del duo optando per il bianco e nero e alternande plongée e contre-plongée estremi in un ottimo lavoro di composizione del quadro e di montaggio, mentre asfalto e palazzoni fanno da sfondo. Il risultato è convincente, con un forte sapore anni Novanta.

Alden Volney ha creato un’affascinante animazione 3D per la clip di The Border, brano firmato da Nicolas Godin (sì, quello degli Air). Il tutto comincia con un solitario protagonista chiuso in una stanza; nel sogno questi comincia a fluttuare in uno spazio urbano, illuminato da un’alba abbacinante: è solo l’inizio di un viaggio di riscoperta e rinascita – si passa per dell’acqua, non senza citare Odissea nello Spazio però – che ci porta dritti ad una enigmatica figura femminile con una valigia.

Borotalco è un video ricco di soluzioni visive, dolciumi e split screen, il tutto impreziosito da un attento uso del colore. La protagonista, interpretata da Izabella Anna Moren, è invece indecisa se darsi allo yoga o all’autoerotismo o, probabilmente, ad entrambe le cose. Brano di Niccolò Carnesi, regia di Manuela di Pisa.

Credits

Regia: Manuela di Pisa
Attrice: Izabella Anna Moren
Assistente di produzione: Francesco di Gesù
Make up: Francesco Paolo Catalano
Styling: Ciao 80 Patty Owens
Location: Daniele Bolazzi

Sub Urban si propone come una specie di Billie Eilish al maschile, infilando nella clip della sua Cradles un immaginario cupo, fiammeggiante e a tratti propriamente gotico in una critica dell’ambiente ovattato dei sobborghi americani.

Storia e Art direction sono accreditate al giovane cantante (appena diciannovenne), mentre la regia è dell’esperto Andrew Donoho, anche autore degli effetti speciali.

Bianco e nero, più nero che altro per un video mortifero e che cresce adagio, attraverso i dettagli. MorMor è vittima di un incidente non specificato e la clip di Some Place Else lo segue mentre si astrae dal suo corpo e segue l’ambulanza che lo porta in ospedale. Diretto dai rubberband (Jason Sondock e Simon Davis).

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più