Tag:

Tyler The Creator

Yuna e Tyler, The Creator sono gli ultimi superstiti in un sobborgo americano anni Cinquanta e hanno spesso lo sguardo fisso fuori dalla finestra. Una tensione sopita soggiacce lungo tutta la durata di Castaway, clip pregevole anche e soprattutto per l’ottimo lavoro sulla palette dei colori. Regia di Adam Sinclair, alla quarta clip in collaborazione con la cantante malese.

Un party lussurioso si trasforma in un rito selvaggio, interrotto solo da un esorcista. Ma la sinossi, per quanto assurda, dice poco di questo U Say. Il video, diretto da Santi e Aisultan Seitov per GoldLink e i suoi sodali Tyler The Creator e Jay Prince, stupisce infatti per i movimenti di macchina, così nervosi, eppure così studiati, che animano i tanti piani sequenza.

Girato tutto in interno, il risultato finale ha un che di claustrofobico, mentre affascina la palette di colori caldi. L’unica nota stonata è rappresentata dal finale un po’ raffazonato, ma come detto in apertura più che la storia, qui contava lo stile e di questo ce ne è a palate.

La parodia retrò di un audizione televisiva vecchio stampo – bellissime le dissolvenze incrociate – con tanto di introduzione da parte di una presentatrice (interpretata da Tracee Ellis Ross), ci consegna un indimenticabile Tyler, The Creator con improbabile parrucchino biondo e completo azzurro. Una mise talmente assurda, spiazzante e trash (qualcuno ci ha visto un che di Nino D’Angelo…) che però si adatta perfettamente all’interpretazione grottesca Earfquake, canzone d’amore scritta originariamente per Justin Bieber.

Newer Posts

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più