Tag:

The National

Dopo un trailer e un videoclip che ne anticipavano diverse scene, è uscito l’intero video-album dei The National. I Am Easy to Find è diretto da Mike Mills ed è interpretato da una straordinaria Alicia Vikander. Il corto – potremmo chiamarlo così – presenta diversi spezzoni dei brani del nuovo omonimo album della band di Cincinnati in maniera estremamente libera, uscendo da qualsiasi usuale canone promozionale.

Nell’opera, Vikander interpreta una donna attraverso tutte le fasi della sua vita, dai primi vagiti fino alla morte, passando per l’adolescenza, il matrimonio e la vecchiaia. L’attrice è messa in scena con un trucco limitato, trasmettendo la sua età attraverso i movimenti del corpo e il vestiario, in una prova che dire convincente è poco.

La scrittura sconta alcuni luoghi comuni, in parte frozati dal formato breve, ma descrive con eleganza e acume i cambiamenti della vita, soprattutto nel modo di sentire e percepire i sentimenti e gli altri. L’ottima amalgama con la musica e la succitata grande performance della protagonista rafforzano il pathos e veicolano un trasporto emotivo che non lascia indifferenti.

Altra anticipazione da I Am Easy to Find, altra corsa: anche Hairpin Turns è diretto da Mike Mills – come il precedente Light Years -, ma la produzione passa alla Blogotheque, che si è resa famosa per i suoi video-live. Al centro di questa clip troviamo infatti niente più che i The National in una enfatica interpretazione del brano e la coreografia curata ed eseguita da Sharon Eyal.

Al nuovo album dei The NationalI Am Easy to Find – si accompagnerà anche un vero e proprio cortometraggio, diretto da Mike Mills e di cui era già uscito un trailer a marzo.

Il videoclip di Light Years ne raccoglie alcune scene. Nei panni della protagonista troviamo Alicia Vikander, di cui ci viene raccontata la vita per sommi capi: la gioventù solitaria, le prime amicizie, un amore da cui nasce un figlio, la morte del padre e del marito.

Dando un’occhiata al trailer, si nota però subito come il promo presenti solo alcuni di quei «164 momenti» che comporrebbero il racconto. Non resta allora che aspettare il prossimo 17 maggio, data di uscita dell’album e, presumiamo, del cortometraggio.

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più