Author

Alessio Rosa

 

 

Dramma sci-fi per Isaac Gracie e la sua Reverie. Armata di slow motion, Clara Aranovich ci introduce in uno scenario catastrofico dove tutte le ragazzine di una scuola di provincina entrano improvvisamente e contemporaneamente in coma.

«Subito dopo l’ascolto ripetutto del refrain “Darlign, I’m not OK“», ha raccontato al regista a Promo News, «queste sono le immagini che mi sono venute in mente. C’è una malinconia profonda, esistenzale con la quale motli di noi vivono oggi, alla luce dei recenti avvenimenti».

«Alcuni potrebbero vederla come una storia triste», prosegue Aranovich, «perchè separarsi dalle persone che amiamo triste; ma per me è un racconto di speranza, che racconta la fuga da un mondo che ha mostrato poco attenzione al tuo benessere, alla tua autonomia, al tuo corpo e al tuo futuro».

Bel video dal sapore artigianale, quello girato (letteralmente) da Mithcell Stafiej per Petra Glynt. Art direction e neon lynchiani, mentre la rotazione della camera – digitale, supponiamo – prende man mano la via dell’astrazione rendendo così questo pezzo di elettronica tribale un vero trip visivo. Come da titolo del resto.

Directed by Mitchell Stafiej
DoP: Étienne Lacelle
Art Director: Kelsey Wilson
Grips / Gaffers: Bea Scharf-Pierzchala, Guillaume Lebel, Maxime Séguéla
Colorist: Daniel Dietzel
Thanks to: Alexandra Bégin, Boulangerie Paradis, Lustre Boutique, Paul Stafiej, Simran Dewan

Zhang+Knight propongono un video vampiresco in chiave contemporanea, un po’ alla Only Lovers Left Alive. Beehive per Mark Lanegan diventa così un originale ritratto intimo di una coppia.

Directoea – Zhang+Knight
Production Company – Agile Films
Executive Producer – Katie Lambert
Producer – Emma Britton
Production Manager – Izzy Walton
Cinematographer – Benjamin Wearing
Focus Puller – Dan West
First AD – Gareth Lewis
Gaffer – Simon Mills
Art Director – Zoë Klinck
Wardrobe – Taff Williamson
Makeup – Natalie Young
Colourist – Philip Hambi at MPC
Editor – Jean-Philippe Blunt
VFX – Liam Zhang
Director’s Representation – OB Management
Commissioner – Craig Penney

Eoin Glaister ha un tocco comedy niente male. Ce lo aveva già dimostrato con il suo lavoro per Paul White, mentre aveva saputo creare un coinvolgente dramma emotivo per gli Aquilo e la trilogia Silhouette.

Anche per gli All We Are, il regista britannico realizzerà tre video, di cui Human rappresenta solo il primo capitolo. Si tratta di una sorta di mockumentary, dal forte indirizzo narrativo, dove lo spettatore può osservare gli effetti della realizzazione di un grande opera viaria su una piccola comunità di campagna.

Al di là dell’apprezzabile ecologismo di fondo, Human fa satira sociale e di costume con un tono tragicomico che ben promette per il proseguo dell’opera.

Director: Eoin Glaister
Producer: Emma Wellbelove
Executive Producer: Katie Lambert
Production Company: Agile Films

DOP: Charlier Goodger
Focus Puller: David O’Connor
2nd AC: Nick Baker
Loader: Jerry Pradon
1st AD: Louis Barron

Costume: Celestine Healy
Art Department: Joana Dias
Hair and Make Up: Jess Clarke
Sound Recordist: Nick Ager
Production Assistant: Molly Kirwin
Runners: Finn Grist, Harry Oliver, Adam Hardwicke

Editor: Laurence Halstead
VFX: Zdravko Stoitchkov @ Absoloute
Colourist: Marty McMullan @ Rushes

Director’s Rep: OB Management

Questo sito usa dei cookies. Sapevatelo. OK Leggi di più