Quercia – Altalene / Pozzanghere (Marco Berton Scapinello)

Marco Berton Scapinello trasforma in immagini l’incubo peggiore di ogni genitore, ovvero dover sopravvivere ad un figlio perito tragicamente. Come già visto ad esempio in È il tuo compleanno oggi degli Albedo, in questo video/cortometraggio che unisce due pezzi dell’ultimo disco della band sarda Querciail vero protagonista è il dolore distruttivo che si prova in questi casi, un dolore così grande da portare le persone a pensare di mettere fine anche alla propria vita.

Ispirato a La stanza del figlio di Nanni Moretti, la potenza emotiva della tragedia è tutta sulle spalle dell’attore Massimiliano Sassi (già conosciuto per aver interpretato il padre violento in Mary dei Gemelli Diversi), che riesce a trasmettere in maniera veramente efficace tutta l’angoscia del suo personaggio, perennemente in cerca di risposte e di pace. Una pace trovata solo nella seconda parte del video, un bel piano sequenza che si conclude con un playback furioso del gruppo proprio nella stanza del figlio scomparso. Prodotto da Theater 7/2 Productions.