Classifiche 2018: La TOP 20 – ESTERO di Angelo Forzatti


05) Jessica – Catenaccio (NYSU)
Basta una location e un montaggio assurdo per realizzare un video senza senso ma dall’ironia irresistibile.



04) Yesh – VII (rubberband)
Ad oggi la miglior elaborazione del lutto mostrata tramite il mezzo videomusicale.



03) The Legendary Tigerman – Motorcycle Boy (James F. Coton, Masato Riesser)
Un documentario che riesce a catturare l’essenza di un di un gruppo di veri outsider, in una società (quella giapponese) governata da consuetudini e convenzioni rigidissime.



02) Novo Amor – Birthplace (Sil van der Woerd, Jorik Dozy)
Un importantissimo messaggio ecologico raccontato con estrema delicatezza.



01) Childish Gambino – This Is America (Hiro Murai)
Spiegare con una lucidità devastante cosa significhi essere afroamericani negli Stati Uniti del 2018. Semplicemente perfetto.