PÉROKÉ – Little Atlas (Maxime Leblanc, Cédric Bechereau)

Continuando quanto già iniziato con il precedente video Saajan Ki Motor-Cycle, il duo elettronico PÉROKÉ e la coppia di registi Maxime Leblanc e Cédric Bechereau persistono nel proposito di voler raccontare storie il cui focus è incentrato sul ribaltamento del ruolo maschile/femminile.

Riproponendo uno scenario già visto sia al cinema che nella letteratura (incontri clandestini fra persone rapite), il duo di registi approfitta della situazione per ridicolizzare uno scenario ed una narrazione tipicamente maschile, fatta di violenza, rabbiavoyeurismo, scegliendo di mostrare un pubblico composto da donne assetate di sangue, un atteggiamento che a parti inverse sembrerebbe normale. Proprio questo genderswap smaschera l’ipocrisia di una società maschilista, nascondendo dietro ad un velo grottesco una critica al mondo dello spettacolo e dei mass media, suggerendo una sola possibile soluzione.

I formati video differenti e la scelta di utilizzare il bianco e nero durante le scene più concitate contribuiscono alla riuscita della clip, a conferma che, soprattutto nel mondo audiovisivo un contenuto, per quanto interessante, deve sempre avere una forma alla sua altezza per riuscire a comunicare al meglio il messaggio finale.