Vince Staples – FUN! (Calmatic)

Un sobborgo nero filtrato attraverso Google Street View prende vita nella performance di Vince Staples. Davvero ingeniosa la trovata di Calmatic, tanto dal punto di vista tecnico – aspettiamo trepidanti un making of , ma anche per quanto concerne il contenuto.

Nei soli due minuti di FUN!, il regista losangelino riesce infatti a mettere in scena la quotidianità degli afroamericani, giocando sì sui luoghi comuni (risse, furti, repressione poliziesca, video rap) ma ribaltandone, o meglio esplicitandone, la provenienza con il fulminante twist conclusivo.