Andrzej Mrozek – Kosmos (Łukasz Zabłocki)

Poi arrivano queste cose strane dalla Polonia. Kosmos narra in qualche modo la storia di uno chaffeur: in alcune inquadrature mima il brano come ipnotizzato, mentre è assente e passivo (morto?) in altre. Ad accompagnarlo un variegato gruppo di passeggeri, che paiono trovarsi sull’auto per un ultimo saluto prima del commiato finale.

La regia è di Łukasz Zabłocki, fra i più interessanti registi polacchi – una scena niente male, che si sta facendo scoprire con alcuni lavori davvero interessanti -, mentre la canzone è di Andrzej Mrozek.