Raina – Lana Del Rey (Samir Kharrat)

Alessandro Raina, poliedrico ex frontman degli Amor Fou ed autore di molte delle hit italiane degli ultimi sei anni (da Tre cose di Malika Ayane a Il mondo prima di te di Annalisa passando per Bologna è una regola di Luca Carboni o Riccione dei TheGiornalisti), torna a sorpresa con un progetto solista, accompagnato da un video che vede alla regia e alla fotografia Samir Kharrat e alla direzione artistica  Nicholas Mottola Jacobsen (anche autore della copertina del singolo).

Con uno stile sicuramente influenzato dal lavoro che il collettivo STERVEN JONGER aveva ideato per l’ultimo disco degli Amor Fou, 100 giorni da oggi (dall’artwork ai videoclip), Kharrat e Mottola Jacobsen realizzano una promo che sostanzialmente segue una corsa di cani levrieri, arricchendola però di primi piani sui dettagli e accompagnando il tutto con una serie di sottotitoli in cirillico, tracciando in qualche modo un collegamento tra il vecchio e il nuovo Raina (un levriero può tornare ad essere lupo?) e creando una sorta di concept che probabilmente sarà il filo rosso dell’intero progetto in arrivo.

copertina