Beach House – Black Car (Alistair Legrand)

Quale protagonista migliore di una macchina nera per il videoclip di una canzone intitolata Black Car?

Dev’essere sembrata la scelta più ovvia per il regista Alistair Legrand, fratello della frontwoman della band di Baltimora Victoria Legrand, che aveva già collaborato con i Beach House per le clip di Silver Soul e Heart of Chambers.

Nel video, rigorosamente in bianco e nero, una solitaria automobile d’epoca senza conducente inizia a girare in piena notte per le strade vuote e spettrali di una città come tante, fra cavalcavia e tangenziali, fino a quando non decide di allontanarsi dal centro e dirigersi verso la periferia desolata, abbandonando del tutto la metropoli.

Nonostante l’idea di una macchina che si guida da sola possa sembrare rivolta ad un futuro rassicurante, il promo al contrario trasmette un’atmosfera molto più oscura, evocando nello spettatore l’inquietudine di certi cult del cinema come Christine – La macchina infernale Mulholland Drive.