Nothing But Thieves – Sorry (Thomas James)

 

Broken Machine, il secondo album della band alt-rock inglese Nothing But Thieves, uscirà l’8 settembre, ed è già stato anticipato dall’uscita del videoclip di Amsterdam.

La regia del videoclip di Sorry, rilasciato pochi giorni fa, è affidata a Thomas James, che ha precedentemente curato la regia anche di Amsterdam.

Il videoclip ha un’ambientazione ben precisa e caratterizzata: scenario pre-apocalittico, studio antropologico sulle reazioni umane davanti all’avvicinarsi della fine, e il cantante le attraversa tutte e ci guarda, sembra chiederci “tu cosa faresti?”.

Ci sono scene d’amore, di odio, di violenza, di disperazione, scene amarcord, scene affettuose. Il tutto è romanticamente condito con una dose, doverosa e quasi obbligata dal contesto, di slow-motion e da una serrata alternanza di campi molto lunghi e primissimi piani, che ci fanno apprezzare lo spaccato umano in diverse sue declinazioni.

I Nothing But Thieves sono una band inglese fondata nel 2012, che ha debuttato nel 2015 con un EP omonimo. Stanno avendo grande successo nella scena alternative europea, partecipando a diversi Festival.